Channeling è un termine inglese che significa canalizzare, incanalare o ricevere informazioni. Nel nostro mondo e nella nostra realtà dimensionale channeling è ogni tipo di connessione extra sensoriale che rende possibile, attraverso l'espansione della coscienza, il contatto con le proprie Guide interiori, Maestri, Angeli, Spiriti celesti. Entrare in connessione con il flusso di Energia universale significa attingere ad un pozzo infinito di amore e luce da cui poter trarre forza, consapevolezza ed insegnamento necessario al risveglio e alla guarigione del genere umano e del Pianeta Terra.

 

La nostra connessione con la Terra è così forte che ogni volta che noi guariamo noi stessi contribuiamo al miglioramento del campo energetico terrestre e nello stesso tempo, ogni volta che ci prendiamo amorevolmente cura della Terra guariamo anche noi stessi. Quindi scopo del channeling è aiutarci a risvegliare in noi la consapevolezza dell'esistenza di altre dimensioni, di altre fonti di saggezza ed informazione.Il lavoro di gruppo consiste in un training di due fine settimana distribuito nell'arco di tempo di tre mesi. Metteremo le basi per rendere possibile un contatto permanente e consapevole con il mondo spirituale. Attraverso il risveglio dei sensi, la meditazione e l'impegno nella pratica quotidiana degli esercizi imparati, si svilupperà sensitività, creatività, fiducia nello spirito e nelle proprie capacità innate. Nuovi canali energetici si apriranno facendo scorrere informazioni, pensieri, messaggi ed energie d'amore, aiutandoti sempre di più nella comprensione e nel non -giudizio. 

 

CENNI STORICI 

 

Uno dei primi esempi di canalizzazione è quello tramandatoci dalle culture sciamaniche del mondo pre-industriale. Gli sciamani usavano strumenti come il digiuno, la danza, i canti e piante cosiddette "maestre" per indurre in loro uno stato alterato di coscienza. Essi credevano, per esempio, che gli animali avessero capacità e talenti specifici e, attraverso le loro pratiche, soprattutto le danze-rituali, si fondevano con gli spiriti degli stessi per assorbirne i loro poteri. Un altro esempio importante di comunicazione interiore lo ritroviamo nell'Antica Grecia dove, sacerdoti, sacerdotesse, oracoli che operavano in templi sacri, entravano in stato di trance profonda nella quale ricevevano messaggi da parte degli dei, che riportavano a coloro che li consultavano: capi politici, militari.

 

Ritroviamo lo stesso stile in mondi diversi appunto dal Mediterraneo, popoli del Meso-America, Maya, Incas, a tutto il mondo asiatico come Nepal, India, Cina, Giappone, Corea, Siberia, e così via in tutto il resto del Pianeta. Nel diciannovesimo secolo i medium trasmettevano soprattutto messaggi dei defunti mentre oggi è più facile comunicare con Spiriti Guida o con Maestri Spirituali evoluti provenienti da altre dimensioni.

 

Il Channeling sta attraversando una nuova fase, poiché non è più considerato di dominio assoluto di un'elite di persone ma ha assunto un aspetto più ampio di democraticità, poiché chiunque può avere accesso diretto agli insegnamenti spirituali.

 

La nostra esperienza diretta ci porta a dire che realmente si può entrare in contatto con questa voce interiore nel modo che ci è congeniale, non solo verbalmente ma anche attraverso l'arte, la musica, la poesia, la creatività in genere. E il training qui proposto ne è un validissimo esempio con risultati sorprendenti. Riconosciamo quindi a noi stessi che "Comunicare è un diritto di nascita dell'essere umano".

 

Il Risveglio Seminario

 

Il lavoro verterà principalmente sull'espansione dei sensi, del sentire, percepire e vedere. Per giungere a ciò sarà necessario diventare consapevoli delle proprie energie fisiche, delle emozioni e dei pensieri. Attraverso la meditazione, la condivisione e antichi rituali di purificazione e di integrazione energetica percepiremo più profondamente il nostro mondo interiore in un contesto di fiducia e amore.

 

Comunicazione Divina Seminario

 

Imparerai ad espandere la tua coscienza e ad aprirti a una comunicazione interiore o "risonanza", che nella sua forma più semplice non è altro che atto di empatia. La risonanza non riguarda solo la relazione con gli spiriti guida, essa è un particolare spazio di ricettività che ci permette di unirci a qualunque essere. Riconoscerai quello spazio silenzioso ed estatico dentro di te: uno spazio di quiete assoluta e di pace dal quale avviene il contatto, l'empatia con la tua voce interiore, il tuo vero sè, il tuo maestro o guida e conoscerai il linguaggio con cui l'energia divina ti trasmette il suo messaggio.